SCEGLI IL TUO CORSO

Corsi per privati

Prendere coscienza dei propri limiti

Guida Sicura 1° Step

Rivolto a chi ha appena conseguito patente o la sta conseguendo e vuole imparare le tecniche corrette per affrontare i pericoli quotidiani della strada, la posizione di guida, l’uso corretto del volante, evitare un ostacolo, le tecniche di frenata e tutti quei consigli utili per evitare problemi durante i normali tragitti in città. Il corso si rivolge a tutte quelle persone che hanno conseguito la patente ma hanno paura di guidare, con lo scopo di superare il problema dell’AMAXOFOBIA, l’ansia di guidare.

Imparare a prevenire il pericolo

Guida Sicura 2° Step

I corsi di Guida Sicura sono dedicati a chiunque guida, dall’automobilista occasionale, ai più esperti ed ai guidatori per professione. Teoria e pratica per apprendere il comportamento corretto da tenere al volante acquisendo consapevolezza dei pericoli e delle difficoltà che possono presentarsi nella guida di tutti i giorni. Apprendere le dinamiche di un veicolo durante la marcia e le corrette manovre per evitare incidenti.

Il miglioramento dei risultati

Guida Sportiva

Rivolto a chi desidera affinare le tecniche di guida, attraverso una sessione teorica approfondita sulla dinamica del veicolo ed esercizi con un grado di difficoltà elevato, il corso oltre ad essere educativo sotto il profilo della sicurezza, è anche molto divertente. Sbandate, frenate  al limite, evitamento di un ostacolo in velocità, traiettorie, insomma tutto quello che rende felice un appassionato dei motori.

Affinare le tecniche di guida

Corsi Drift

È il sogno di molti, ma anche e soprattutto la curiosità di capire se si è veramente in grado di percorrere di traverso un’intera curva, controllando le dinamiche dell’auto e la forte tensione che si genera quando si guida in circostanze così estreme. Una giornata di traverso, con derapate in curva e non solo. Esercizi impegnativi che metteranno a dura prova i vostri sensi.

Corsi professionali e per aziende

Professione e Passione per la Sicurezza

Corso per conseguire la qualifica di

Formatore/Istruttore alla Guida Sicura

Requisiti minimi e criteri di selezione per Istruttori richiesti da Failsafe

L’Istruttore di Guida Sicura è una figura professionale che nell’ambito delle conoscenze che già sono proprie  dell’insegnante/istruttore di scuola guida, possiede più specifiche competenze (ed abilità) riguardo al comportamento del veicolo ed alle tecniche di controllo, dovendo operare in un contesto formativo che, presupponendo acquisite da parte dell’allievo le conoscenze di base della guida – anzi andandole a sviluppare e perfezionare – affronta situazioni “di emergenza” in cui entrano in gioco un numero superiore di variabili da gestire rispetto a situazioni di “normale” circolazione.Rispetto all’insegnante – istruttore di autoscuola quindi, l’istruttore di Guida Sicura ha basi analoghe ma meno approfondite sui temi generali della circolazione mentre è più specializzato riguardo alle problematiche inerenti il comportamento dinamico del veicolo (e le reazioni del conducente) tanto più quando esso si trova in prossimità del suo limite fisico.

Il percorso di ammissione

Il percorso di ammissione dell’istruttore di guida sicura consta di vari step suddivisi in due fasi, entrambi di competenza della Failsafe:

  • Primo step
  1. Verifica della sussistenza dei prerequisiti morali ed amministrativi;
  2. Verifica di possesso delle patenti.
  • Secondo step
  1. Selezione del candidato sulla base di criteri soggettivi da parte della Failsafe (colloquio attitudinale, curriculum vita, test e questionario di selezione, ecc.);
  2. Fase di addestramento – formazione operativa;
  3. Tirocinio secondo il titolo in possesso (auto – moto – veicoli pesanti).

Prerequisiti minimi di ingresso

Mutuando i requisiti di accesso dalla normativa in vigore per gli insegnanti ed istruttori di scuola guida, viene ammesso all’esame per il conseguimento dell’Attestato di istruttore di GS colui che:

  • Abbia un età non inferiore a 21 anni;
  • Sia in possesso della cittadinanza di uno stato appartenente all’Unione Europea ovvero sia regolarmente residente/soggiornante in Italia;
  • Sia in possesso di diploma di istruzione secondaria;
  • Sia in possesso della patente della ctg. B ovvero ACDE;
  • Non abbia carichi pendenti;
  • Non sia stato interdetto dai pubblici uffici e non sia o sia stato sottoposto a misure amministrative di sicurezza personale previste dall’art.3 della legge 27 dicembre 1956, n. 1423;
  • Non abbia riportato, con sentenza definitiva, una o più condanne (anche ai sensi dell’art. 444 del c.p.p.), per reato non colposo, a pena detentiva complessivamente non inferiore a due anni (se sì, indicare gli estremi della riabilitazione di cui all’art. 178 del c.p.);
  • Non sia soggetto ad alcuna delle misure previste dalla “normativa antimafia” di cui alle leggi nn. 575/65 e 55/90 e successive modificazioni e integrazioni.

Il rispetto di tali requisiti viene dimostrato presentando apposita documentazione/autocertificazione.

Per ottenere l’abilitazione all’insegnamento della Guida Sicura, il candidato deve dimostrare attraverso una specifica prova, sufficienti e diffuse conoscenze su una serie di argomenti anch’essi mutuati dal più vasto programma di abilitazione dell’insegnante-istruttore di autoscuola.

In dettaglio, per essere abilitati ai corsi auto (pat B):

  • Elementi di pedagogia e tecnica delle comunicazioni;
  • Disposizioni amministrative in materia di circolazione;
  • La sicurezza stradale;
  • I veicoli;
  • Elementi costitutivi dei veicoli;
  • Il fattore umano;
  • Nozioni di fisica elementare;
  • I pneumatici;
  • Organi di frenatura;
  • Il comportamento del veicolo;
  • Ecologia.

L’addestramento si svolge sia nelle Aree esercizi che all’interno delle aule didattiche: esso consiste nel trasferire al candidato istruttore le istruzioni necessarie ad operare correttamente e nel rispetto delle procedure e degli standard dati durante tutte le varie fasi del corso al fine del raggiungimento degli obbiettivi fissati.

Affiancamento

I candidati istruttori che hanno superato la prova di esame, iniziano un periodo di affiancamento ad un istruttore titolare in modo da fare pratica sul campo. La durata dell’affiancamento non è definita in modo univoco ma varia in funzione dalla crescita del candidato; in ogni caso il numero di affiancamenti non potrà essere inferiore a tre e superiore a dieci giornate. In un ultimo affiancamento il candidato prende direttamente in carico il gruppo di allievi supportato da un istruttore effettivo. Durante questa prova, l’istruttore effettivo osserva il candidato e prende nota dei suoi punti di forza e delle carenze: tale documento viene inserito all’interno della cartella del candidato ai fini della valutazione finale.

Per ulteriori informazioni sui Corsi clicca QUI

Lavorare insieme per migliorare i risultati

Guida Sicura per aziende:

Incentive team building

Obiettivo

Giornate di divertimento e di svago; lavorare insieme, con un approccio pragmatico finalizzato ad uno scopo comune: il miglioramento dei risultati. Sviluppare nei lavoratori la consapevolezza delle proprie azioni, la capacità di individuare le situazioni di pericolo, la conoscenza del mezzo e dei suoi comportamenti a seconda delle condizioni ambientali e dei pericoli, istruendoli sulle adeguate procedure di condotta, sui rispettosi comportamenti, sulle metodologie e tecniche di guida consone.

Risultati attesi

  • Osservanza delle norme sulla sicurezza e salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro: D. Lgs. 81/08 e smi;
  • Conformità ai sistemi di certificazione sulla sicurezza;
  • Prevenzione da danni ambientali;
  • Riduzione del risk management;
  • Minori consumi, con contenimento dei costi ed delle emissioni inquinanti per una Guida Eco;
  • Riduzione dei costi di manutenzione ordinaria e straordinaria, minor deperimento dei componenti di ricambio, quindi contenimento dei rifiuti derivati;
  • Mantenimento del valore commerciale dei veicoli;
  • Aumento della durata dei mezzi;
  • Appropriato uso del mezzo con diminuzione dei tempi d’intervento ed incidenza sull’efficienza e rapidità dei servizi.

I corsi sono strutturati per sviluppare una indispensabile conoscenza:

  • Delle regole: D. Lgs 81/08 e smi, periodi di guida e di riposo, orario di lavoro, codice condotta/comportamento, per tipologia di lavoratori;
  • Del sé: alimentazione, rischio sonno, effetti alcool e droghe, ergonomia e postura, vista, stress;
  • Delle criticità: controllo veicolo su strada con scarsa aderenza, tecniche di superamento ostacoli, frenata di emergenza, controllo della stabilità, controllo di ribaltamento, impostazione delle curve, manovre particolari e di sicurezza, guida in notturna, guado, recupero e traino del veicolo, traino di rimorchi, comportamento del veicolo fuoristrada;
  • Del veicolo: conoscenza del corretto funzionamento dei sistemi attivi e passivi installati sui veicoli, caratteristiche ruota e suoi componenti, controlli preventivi e di manutenzione ordinarie e straordinarie, sistemi di trazione, sospensioni, catena cinematica, motore, cambio, sospensione ed elementi elastici, verricello;
  • Delle procedure: comportamento sul luogo di lavoro, tecniche di guida, Guida-Eco, primo soccorso, norme di prevenzione e protezione, DPI, misure da adottare in caso di emergenza ed incidente.

Certificazione di avvenuta formazione

Al termine d’ogni Corso (previo superamento delle verifiche teorico-pratiche), viene rilasciata una certificazione comprovante l’avvenuta formazione, addestramento ed informazione del personale, in ottemperanza a quanto previsto dal D. Lgs. 81/08 e smi.

Costi

  • Costo della formazione 100% deducibile;
  • IVA 100% detraibile;
  • Possibilità di Finanziamento del Corso (Fondi Paritetici Interprofessionali);
  • Riduzione del premio INAIL per prevenzione e sicurezza (70% del punteggio per l’ottenimento);
  • Riduzione dei costi assicurativi dei veicoli aziendali.
I Corsi sono certificati da

logo-AIFOS-2

Per richiedere un preventivo clicca QUI

Risultati immediati


Prove pratiche


Atteggiamento vincente


Top Performance


Guarda l'evento

14 maggio 2015: Corso Leasing Plus

Torna in alto

Continuando la navigazione in questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies. Approfondisci

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Chiudi